Orbolandia - come rendere domotica la nostra casa con la nuova serie Leaving now della BTicino

immagine di un fotogramma del video sullo schermo di un iMac


Nel video si vede e si ascolta come funziona una casa completamente Domotica. La casa in questione è resa domotica con la nuova serie Leaving now della BTicino. Il filmato è nel classico stile di Orbolandia, vale a dire un po’ scanzonato e ironico ma racconta e mostra tutto seriamente, la cosa forse più importante da rilevare è che questa nuova serie Leaving now della BTicino non ha alcun bisogno, per installarla, di modificare l’impianto classico esistente in una abitazione. La casa domotica con la serie Leaving now può essere gestita dalla propria applicazione sullo smartphone o da home kit dell’iPhone oppure con gli assistenti vocali tipo Siri, Alexa o Google home, ovviamente può essere comandata anche in remoto a decine o migliaia di chilometri e se per qualche motivo dovesse mancare la linea Internet funziona ugualmente perché questa serie crea comunque una linea interna, E chiaro che in mancanza di Internet non può essere gestita in remoto ma per il resto sì e può anche, questo non dobbiamo dimenticarlo, essere gestita manualmente o meglio dire meccanicamente come classico frutto. Non ci resta altro che augurarvi buon ascolto e buona visione
Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - Corsi di iPhone, iPad e iMac al buio 2019

schermata iMac con cartella Ciechi Utility di un iPhone

anche nel 2019 siamo felici di annunciare che sono aperte le iscrizioni per i corsi GRATUITI di Orbolandia.
I corsi divisi su tre livelli: Principiante, Avanzato 1 e Avanzato  2 .
Tutti i nostri corsi sono sempre completamente gratuiti e avranno cadenza settimanale quelli per prinvvcipianti.
I nuovi corsi si terranno dall 11 Marzo a fine Aprile 2019, ogni lezione individuale avrà cadenza da concordare.
Per partecipare ai nostri corsi gratuiti è sufficente un collegamento Skype e scrivere a info@orbolandia.it il Nome e Cognome, numero di telefono, Città,età, tipo di device (iPhone o iPad ) e poi noi Vi contatteremo per ulteriori info ed eventuale conferma.



Orbolandia - Selezionare, copiare, tagliare e incollare col VoiceOver

immagine di un iPhone con la scritta: seleziona, copia, taglia e incolla


Selezionare, tagliare, copiare e incollare un testo o parti di esso è sicuramente una delle operazioni più importanti, ma siamo certi che tutti lo sappiamo fare o almeno ci ricordiamo come si fa con l’iPhone e con l’iPad quando usiamo il VoiceOver? Effettivamente l’operazione sopradescritta è davvero semplice ovviamente bisogna saper far bene i gesti con il VoiceOver e soprattutto usare bene il rotore, però è ancora una delle maggiori richieste che riceviamo così abbiamo pensato te rinfrescare la memoria con un piccolo video tutorial che troverete di seguito.
Guarda e ascolta il tutorial

ORBOLANDIA - Corsi gratuiti Ott. Dic. 2018 di iPhone e iPad al buio col VoiceOver

iphone con logo di orbolandia

Sono aperte le iscrizioni per i corsi GRATUITI di Orbolandia. I corsi divisi su tre livelli: Principiante, App 1 e App 2 .
Tutti i nostri corsi sono sempre completamente gratuiti e avranno cadenza settimanale qulli per prinvvcipianti.
I nuovi corsi si terranno da 8 Ottobre al 15 Dicembre 2018 ogni corso individuale di 7 lezioni durerà 2 settimane.
Per partecipare ai nostri corsi gratuiti è sufficente un collegamento Skype e scrivere a info@orbolandia.it il Nome e Cognome, numero di telefono, Città,età, tipo di device (iPhone o iPad ) e poi noi Vi contatteremo per ulteriori info ed eventuale conferma.



ECCO COME DEVE FARE UN CIECO CON L'iPhone

L'iPhone è al momento lo smartphone davvero accessibile ai ciechi e ipovedenti
l'iPhone per poter essere usato da un cieco ha bisogno del VoiceOver (lettore di schermo) e di alcune sempli, ma particolari, gestualità che, purtroppo, molte volte chi ce lo vende non ce le sa spiegare.
niente paura, ci abbiamo pensato noi con dei semplici video/audio tutorial che elencheremo qui di seguito.
Ecco alcuni tutorial didattico per ipo e non vedenti che si appricciano all'iPhone
utili per farci aiutare, da un vedente, a muovere in modo corretto le mani e le dita.
CLICCA QUI per sapere come deve fare un cieco con l'iPhone

L'altra cosa importante da sapere è come impostare l'iPhone
il prossimo tutorial mostra, passo passo, come e quali impostazioni minime dobbiamo configurare per usarlo.
iPhone impostazioni base per l'so al buio

Bancomat accessibile per tutti

logo unicredit
Bancomat accessibile per tutti
l'UNICREDIT ha mantenuto la parola data a ORBOlandia e da oggi 07 Novembre 2016 l'App è accessibile ma soprattutto ha reso accessibili, con la medesima app, tutti i suoi Bancomat a noi ciechi. 3 anni di mail, reclami, raccomandate, incontri e, a volte, anche scontri ma alla fine anche senza il supporto delle associazioni pro ciechi che per ignoranza o mancanza di rientri economici si sono sempre negati quando chiedevamo una mano... vabbè il 2Davide" Orbolandia ha dimostrato che se le ragioni sono valide e la voglia di essere autonomi e aiutare gli altri ad esserlo, nessun traguardo è impossibile. Ora che , grazie a Orbolandia, l'Unicredit ha reso accessibile con estrema facilità il prelievo a tutti i suoi Bancomat in tutta Europa, le associazioni pro ciechi come UICI, APRI eccetera dovrebbero, per il bene dei loro soci dare massimo risalto ma.... lo faranno? o faranno come sempre finta di nulla per non dover ammettere la loro ignoranza in materia di ausili informatici di ultima generazione?

Intanto noi, tanti piccoli Davide, facciamo il passaparola e se volete saperne di più contattateci e saremo felici do darvi tutte le info necessarie

Dobbiamo ringraziare i funzionari della Agenzia Montevideo di Torino e tutto il Supporto clienti che ci hanno ascoltato e messo in contatto con gli sviluppatori che a loro volta hanno capito il nostro problema.

iPhone aperto sulla APP Unicredit e pronto al prelievo accessibile ai ciechi


I MIEI OCCHI... HANNO 4 ZAMPE

locandina con cane guida stilizzato e la scritta: i miei occhi hanno 4 zampe

L'accoppiata cieco e cane guida è qualcosa che fa parte della nostra cultura praticamente da sempre. Eppure, ancora oggi, chi è cieco e sceglie per la propria autonomia il prezioso aiuto di un amico a quattro zampe, si trova troppo spesso ad affrontare incresciosi e dolorosi episodi di discriminazione: gli viene reso difficile l'accesso a esercizi commerciali e mezzi di trasporto. Per questo e per sensibilizzare tutta la popolazione sul ruolo e sull'importanza del Cane Guida, assieme a Blindsight Project ONLUS e la community informale "Orbolandia" saremo presenti con uno stand informativo in Piazza Indipendenza a Treviso, domenica 16 ottobre dalle 10 alle 17. Vieni anche tu assieme a noi: conoscerai tante persone cieche che hanno fatto questa scelta di autonomia. Aiutaci a far conoscere e a far capire che dire di no a un cane guida significa dire di no a chi lo ha scelto come compagno di vita. I nostri occhi hanno quattro zampe. Tu entreresti in un bar o in un ristorante lasciando fuori i tuoi occhi? Siamo sicuri di no.

scarica la locandina in PDF

 





PARCHEGGI SELVAGGI: svegliamo il senso civico

Tutti i gioni ci capita di trovare un'auto o una moto parcheggiata sulle strisce pedonali e giusto giuso davanti allo scivolo. Per non parlare dei parcheggi per disabili che regolarmente sono occupati da chi non ne ha diritto e con degli improbabili tagliandi super taroccati.
Considerando che il senso civico spesso latita, che la risposta dell'impostore è sempre la stessa: " ma sono appena arrivato... ma solo 2 minuti", che spesso le auto sono proprio delle Forze dell'Ordine che, se non si accorgono di essere sulle strisce, come fanno a "beccare" gli impostori incivili? Noi di ORBOlandia abbiamo pensato di mettere un mini volantino ironico sul parabrezza dell'auto, non col chiodo eh?!
E se non vi bastasse potete fare una foto del veicolo e inviarla al gruppo Facebook: "FOTOGRAFA L'IMPOSTORE" che la pubblicherà.
Per non dimenticare l'App "008"dove denunciare i sopprusi, barriere etc.

QUI di seguito l'immagine del volantino che, volendo, potete scaricare e stampare



BE MY EYES buon compleanno


Be My Eyes prestare gli occhi ai ciechi

Un anno con BE MY EYES. Un anno di aiuti a ipo e non vedenti da volontari che ci prestano i loro occhi. In questo anno abbiamo divulgato questa app gratuita e dopo una iniziale diffidenza , appena capita l'importanza e l'utilità, è diventata indispensabile per i tantissimi ciechi che cercano e voglio più autonomia possibile. Ricordiamo ai pochissimi che ancora non lo sapessero che BE MY EYES ti mette in contatto, in tempo reale, a un operatore volontario che, utilizzando la videocamera del nostro smartphone, potrà aiutarci a leggere un foglio manoscritto, a vedere la scadenza di una medicina, a vedere dove si è nascosto il gatto etc etc. ma anche per strada ci potrà aiutare a leggere un nome sul citofono, e tanto tanto altro.
Di seguito pubblichiamo la traduzione mail inviata da BE MY EYES per ringraziare Non vedenti e volontari in occasione del primo compleanno.
Grazie, BE MY EYES, da noi tutti di ORBOlandia.it


* * *


Da Be My Eyes: "

Grazie per il vostro sostegno precoce e l'eccitazione per Be My Eyes. Gennaio 2016 segna il nostro primo anniversario, e siamo così grati a voi e l'intera comunità globale. Con più di 25.000 utenti con problemi di vista e 340,000+ volontari in attesa di aiutare, abbiamo un'opportunità unica e potente per connettere le persone in modo significativo e di supporto in tutto il pianeta.
La nostra missione è quella di applicare la tecnologia, una esperienza positiva alla volta, per sostenere una vita indipendente e appagante. Siate miei occhi non solo aiuta a risolvere semplici compiti quotidiani; dà i nostri volontari un nuovo senso di scopo e di collegamento.
Come utente non vedente, sei il membro più importante della comunità Be My Eyes, e abbiamo bisogno del vostro aiuto per migliorare il valore pratico di questa applicazione per migliaia di persone in tutto il mondo. La nostra prima richiesta, è quello di chiedere ad esplorare modi per utilizzare il Be My applicazione occhi, e dirci cosa funziona e non funziona. Tutto quello che dovete fare è inviare un'e-mail a community@bemyeyes.org e

 

 

 




Archivio