Orbolandia - Assistente vocale incorporato di Windows 10

Nell’immagine ci sono dei non vedenti al computer

Assistente vocale di Windows 10
By Nunziante Esposito

Finalmente anche in Windows possiamo utilizzare uno screen-reader accettabile dal punto di vista accessibilità e usabilità, un software che non costringe i disabili visivi ad usare obbligatoriamente software screen-reader di terze parti per poter utilizzare il sistema operativo.
Tante volte è la nostra ignoranza e la nostra pigrizia a farla da padroni, perché se non fosse così, leggeremmo le istruzioni e useremmo tante cose in modo molto più appropriato di come lo facciamo.
Certamente non tutti hanno la preparazione idonea o la voglia per affrontare lo studio di un software come può essere quello di uno screen-reader.
Ormai Windows 10 è sui computer di tantissimi disabili visivi, quindi, all'interno del sistema operativo, come avviene per i Mac, troviamo disponibile anche questo software.
Altra cosa importante, questo screen-reader si può attivare immediatamente subito dopo che il computer ha riprodotto la musichetta di avvio o, quando la musichetta non viene riprodotta e ci troviamo al buio, ma si può anche impostare in modo che parta a partire dalla schermata di login.
In pratica, quando è passato tempo sufficiente dopo aver premuto il tasto di accensione del computer.
Se poi abbiamo disponibile un occhio in prestito, il problema non si pone: appena viene visualizzato il desktop, si possono digitare i tasti di comando per avviare l'assistente vocale.
Di seguito potete trovare il tutorial testuale di Nunziante Esposito, tutorial diviso in otto parti per semplificare l’apprendimento.



Vai al tutorial

Comments are closed

Orbolandia su Youtube

 

 

 

Archivio