Orbolandia - Safari: protezione privacy, vista reader e pagina privata

Nell’immagine uno screenshot di un iPhone con aperto la home di Safari

Safari: come proteggere la nostra privacy, come usare la vista reader e la navigazione privata
Lo sapevate....
Che Safari ci fa scoprire chi traccia tutti i nostri movimenti quando navighiamo nel web?
Che la vista reader ci agevola nella navigazione andando direttamente ai testi saltando immagini e pubblicità varie?
Che usando la pagina privata non si lascia nessuna traccia nel web ma neppure nel nostro smartphone o computer?
Uno dei più antichi proverbi recita: “il diavolo insegna a fare le pentole ma non i coperchi“.
Infatti è così che possiamo scoprire i Tracker che ci tracciano la nostra vita nel web!
Però, una nostra amica che come è noto da donna ne sa una più del diavolo, c’ha insegnato a fare i coperchi!
E infatti abbiamo il modo di navigare senza farlo vedere e sapere a nessuno, insomma andiamo e facciamo quello che vogliamo e nessuno lo saprà mai!
Se non ci credete o se siete un pochino scettici non vi resta altro da fare che seguire il nostro tutorial




Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - immagini su Facebook - diamo noi ciechi e ipovedenti l’esempio ad audiodescrivere le immagini sui social

Immagine di uno schermo dell’iMac mentre riproduce la schermata di un iPhone che visiona Facebook

Come aiutare i Ciechi a vedere le foto su Facebook
Magari non potranno vedere le foto ma se le descriviamo potranno sapere cos’è stato pubblicato, che ne dite? avete voglia di aiutarci?
Cominciamo a dire che questa guida è utile per tutti, ma tutti tutti tutti! È utile per i vedenti, per gli ipovedenti, per i non vedenti che prima di tutti dovrebbero dare l’esempio, ma anche per i falsi ciechi, i falsi invalidi.... insomma tutti tutti possiamo far ascoltare le foto ai non vedenti e agli ipovedenti!
Una volta, fino a circa un anno fa, su Facebook per far capire a un cieco che foto è stata postata bisognava avere l’accortezza di dire cosa c’era nella foto nel testo del messaggio, oggi non è più così, ha iniziato Instagram e ora anche Facebook ci dà la possibilità di un testo alternativo; già, si chiama proprio così questa opzione, testo alternativo! In pratica è un testo, appunto alternativo all’immagine, dove possiamo inserire la descrizione dell’immagine; il vedente non lo vedrà questo testo ma noi ciechi quando passiamo sopra l’immagine il nostro screen reader, nel caso dell’iPhone si tratta del VoiceOver, ci leggerà la descrizione delle immagini. così anche noi sappiamo cosa è stato postato su Facebook!
Ripeto che questo testo alternativo non disturba il vedente, non è una scritta in più per tutti ma è solo per chi usa uno screen reader, un lettore di schermo!
Io ringrazio davvero, anche dopo averci scherzato un pochino, tutti coloro che si prenderanno questo piccolissimo impegno per un grande progetto di inclusività per tutti ma, come ho già detto sopra, tutti tutti tutti!!!
Se ancora non sapete come si mette il testo alternativo o, peggio ancora, siete scettici.... guardate e ascoltate il tutorial che vi insegna quanto è facile mettere questo testo alternativo per includere anche i ciechi in ciò che postiamo come immagine!



Scarica l’app Facebook

Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - Registrazioni iMac - innumerevoli sono i modi di e per registrare con il nostro iMac, di seguito scoprirete cosa e come fare

Nell’immagine una schermata dell’iMac mentre si naviga il sito di orbolandia.it

Registrazioni iMac - cosa e come fare?
Con il nostro iMac possiamo registrare l’intero schermo oppure una parte selezionata dello schermo, possiamo usare la telecamera incorporata, possiamo registrare con una telecamera esterna o addirittura usando la telecamera del nostro iPhone, possiamo registrare lo schermo del nostro iPhone una volta che è stato duplicato sul Mac, possiamo registrare telefonate sia in entrata che in uscita oltre che alle chiamate audio o audio video FaceTime E tanto e tanto altro a seconda delle vostre esigenze e del vostro estro.
In questa guida proviamo a farvi vedere e ascoltare alcuni esempi di registrazioni con l’iMac in tutta autonomia e accessibilità usando il VoiceOver.
Se pensate che registrare con il Mac sia di vostro interesse provate ad ascoltare il tutorial, scoprirete che è molto più semplice di quanto si possa immaginare, buon ascolto e buon divertimento con il vostro Mac.



Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - ViDL for Mac Per il downloader gratuito di audio e video da tutto il web

Nell’immagine c’è la home di ViDL for Mac

ViDL for Mac è una semplice ma utilissima app che ci permette di scaricare audio o video dal web.
Una volta installato, questo programmino appena aperto si presenta con un campo di testo, toolbar, andando a destra troviamo add download per incollare il link di ciò che vogliamo scaricare; appena incollato andando verso destra troviamo il pulsante scan e gli diamo invio; in automatico selezionerà ciò che stiamo cercando, se ci fossero dei video simili, ad esempio una playlist, ci da la possibilità di selezionare anche quelli; andando ancora a destra troveremo select all, seleziona tutto, dando l’invio selezionerà tutti i link trovati; sempre a destra ci darà l’opportunità di scegliere dove salvare ciò che stiamo scaricando; E ancora troveremo l’opportunità di scegliere se scaricare un video in MPG4 oppure solo l’audio; alla fine troveremo il pulsante start download, dando l’invio scaricherà immediatamente ciò che abbiamo selezionato con il link.
A questo punto non ci resta altro che andare nella pagina che abbiamo scelto per salvare il video o l’audio per poterlo vedere, ascoltare o condividere.



Scarica l’app

Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - QR blind, L’app per fare etichette in assoluta autonomia, ha rilasciato un aggiornamento per poter usare qualsiasi foglio di etichette non standard e di condividere i log dei QR cod, l’app per etichette in assoluto più inclusiva!

Nell’immagine un iPhone con aperta l’app di QR Blind alla pagina home

QR blind, L’unica app per etichette davvero inclusiva che non fa differenza tra vedenti, non vedenti o ipovedenti, ci ha fatto un bel regalo da mettere sotto l’albero per queste feste di fine anno 2020.
Anzi i regali sono due: il primo è quello di poter usare qualsiasi tipo di foglio di etichette adesive, anche se fuori standard, perché possiamo inserire le misure di quelle che troviamo in commercio, il secondo regalo riguarda la condivisione dei QR, con l’ID e il testo personalizzato con altri utenti o familiari.
Cosa vi dicevo?
Non c’è un’altra App per etichette così inclusiva!!!
Di seguito troverete il tutorial che mostra come si adoperava l’applicazione fino a novembre 2020, poi un secondo tutorial, con l’aggiornamento di dicembre 2020, che mostra come creare le pagine di etichette con misure non standard ed infine un terzo tutorial che mostra, anche questo dopo aggiornamento di dicembre 2020, come esportare e importare i log dei QR cod creati con QR Blind verso o da altri utenti che abbiano installato la stessa applicazione.



Scarica l’app

guarda e ascolta il tutorial Smart Version 1/3
guarda e ascolta il tutorial Smart Version 2/3
guarda e ascolta il tutorial Smart Version 3/3
Guarda e ascolta il tutorial Full Version

Orbolandia - Riconoscimento schermo e possiamo leggere i testi sui video con il VoiceOver

L’immagine raffigura uno screenshot dell’iPhone mentre visualizza un video con testo

Video musicali con testi?
Video dove scorrono informazioni scritte senza audio?
Una semplice immagine di un documento?

Senza voler parlare di inclusione, quanto fastidio cdanno queste cose a noi non vedenti?
Quanti di noi si sono sentiti frustrati in queste occasioni?

Bene cari amici, sembra che grazie alle nuove implementazioni di iOS 14, e grazie anche alla nuova tecnologia dei nuovi iPhone, stiamo intraprendendo una strada magnifica che ci permette di leggere i testi, in totale autonomia, nei video che stiamo guardando su YouTube, su Facebook, sul nostro iPhone o iPad, ma anche un documento immagine non accessibile nel nostro iPhone.

La prima cosa da fare è aprire impostazioni, andare in accessibilità, proseguire in VoiceOver, qui aprire riconoscimento VoiceOver.
A questo punto dobbiamo scaricare e dare l’ok a riconoscimento immagini, riconoscimento schermo e riconoscimento testo.
Ora queste voci andiamo a selezionarle sul nostro rotore ed il gioco è fatto, se poi avete voglia di seguire il tutorial audio video qui sotto, in 10 minuti diventerete bravissimi nel leggere i testi nei video e non solo.
Buon divertimento con tanta autonomia!



Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - Creare PDF accessibili da immagini, file o Scanner con il nostro iPhone

L’immagine raffigura una stampante Air Print mentre è in funzione

Uno dei principali problemi che incontrano le persone cieche o ipovedenti sono i documenti inaccessibili.
Rendere accessibili i classici documenti inaccessibili, siano immagini o PDF immagini, per tante persone è un grande problema e per i meno esperti è un problema insormontabile!
Già da qualche anno non dobbiamo più romperci il capo con programmi al computer o stampanti particolari eccetera, ormai possiamo fare tutto tranquillamente con il nostro iPhone, e lo possiamo fare anche più veloci che col computer, con semplicità, sicurezza e in totale accessibilità usando il nostro grandissimo VoiceOver!
Ci basterà scaricare qualche app gratuita, un comando rapido utile ma non indispensabile, una stampante Air Print Che ci permette di collegarsi al nostro smartphone senza cavi e un po’ di buona volontà!
Di seguito trovate i links per scaricare l’app della stampante che è stata usata per questo tutorial, Per scaricare Prizmo, Per scaricare Adobe Scan E per scaricare il comando rapido per le stampanti Epson.



Guarda e ascolta il tutorial

Scarica l’app per Epson Air Print

Scarica l’app Adobe Scann

Scarica l’app Prizmo

Scarica il comando rapido per Epson Air Print

Orbolandia - Il Concorso Letterario “Città di Ravenna”, curato dal Gruppo Culturale “Amici del Pettirosso” in collaborazione con Capit Ravenna, approda felicemente alla sua quinta edizione

nell’immagine la copertina Antologia Concorso 2019
Nell’immagine il Logo Gruppo Culturale Amici del Pettirosso

V Concorso Letterario Nazionale per racconti e poesie inediti “Città di Ravenna” avente come tema “Il Viaggio”
Dedicato ai disabili visivi, ma aperto a tutti.
Scaduto il 31 dicembre 2020
Sono giunti alla data, e regolarmente accolti, 118 elaborati, aventi a tema “il viaggio”, così suddivisi: 66 racconti e 52 sillogi poetiche (tra lingua e dialetto romagnolo).
La giuria è al lavoro e conta di terminare la prima fase di selezione entro la fine del mese di gennaio. Successivamente saranno stilate le classifiche con finalisti e vincitori, tutti inseriti nella antologia del premio.
La premiazione avverrà nel corso di un evento che sarà organizzato online nel caso non fosse consentito in presenza.
La particolarità di questa iniziativa consiste nel fatto che il promotore, Valerio Bazzi, è cieco E membro volontario molto attivo in Orbolandia, È lui il promotore e colui che segue la nostra pagina delle biblioteche e della lettura accessibile e, dopo una vita tutta dedicata a studi e lavori tecnico-scientifici, ha scelto di dedicarsi alla sua passione per la letteratura, divenendo il trascinatore di un manipolo di amici entusiasti dell’idea di cimentarsi nella organizzazione di eventi a carattere letterario.
sono gli “Amici del Pettirosso” come amano chiamarsi, ispirandosi alle speciali caratteristiche di questo uccellino che abita i nostri giardini nei mesi freddi. La partecipazione è aperta a chiunque abbia racconti o poesie chiusi in un cassetto o ancora da scrivere ed abbia voglia di mettersi serenamente in gioco.
non vi sono condizioni riservate ai disabili visivi perché Valerio sa bene, suo malgrado, che non vi sono motivi per discriminare persone disabili che sono assolutamente ricche di fantasia, emozioni e sogni da materializzare, e che a cent’anni dalla istituzione della Unione Italiana Ciechi sono totalmente autonomi tanto nella lettura quanto nella scrittura!.
L’esito finale del concorso sarà la pubblicazione di una Antologia dotata di codice ISBN e che i non vedenti potranno non solo tenere in mano ma anche leggere comodamente ed in autonomia grazie al formato digitale accessibile che verrà loro inviato gratuitamente. Il tema della edizione di quest’anno, “Il Viaggio”, è stato scelto anche per onorare il prossimo settecentesimo anniversario della morte dell’Autore del più grandioso racconto di viaggio, quello fantastico declinato nella “Divina Commedia”, . Proprio a Ravenna si trova la tomba di Dante Alighieri, la città dove ha trascorso gli ultimi anni di vita e dove è morto nel 1321.
Sono previsti anche premi per le opere ritenute più meritevoli. il monte premi è di 450 euro oltre a copie della Antologia ed attestati di merito. La premiazione avverrà nel corso di una cerimonia che pur avendo il sigillo della ufficialità si svolgerà in un clima amichevole e conviviale, formula molto gradita dai partecipanti alle quattro edizioni precedenti. L’iniziativa è sostenuta dalla Associazione Amici della CAPIT e gode del patrocinio del Comune e della Provincia di Ravenna.
Troverete maggiori informazioni dell’evento sempre su queste pagine.

Contatta qui via e-mail il gruppo culturale


Informazioni dettagliate possono essere reperite tramite i seguenti link:



Concorsi Letterari- no limits
concorsiletterari.it

Concorso Letterario Città di Ravenna Capit Comunica

Orbolandia - App Foto: riconosci persone, immagini e crea o elimina album e cartelle

Screenshot di un iPhone con la home dell’App foto in primo piano

L’app Foto così tanto usata e così tanto sconosciuta....
Quante foto e video facciamo ogni giorno? Quante immagini ci arrivano su WhatsApp e le salviamo sul nostro telefono tutti i giorni?
Tutte queste foto e tutti questi video li raggruppiamo sull’album foto, fin qua tutto ok! ma poi se dobbiamo andarle a ricercare diventa un problema per i nonvedenti.... vero, ma non per chi usa il VoiceOver con l’iPhone
Proprio così, i non vedenti che usano l’iPhone con il VoiceOver hanno la possibilità di audio descriversi le proprie foto e i propri video, questo oltre alle nuove audiodescrizioni inserite dal nuovo iOS 14, ma non solo, possiamo creare nuovi album, nuove cartelle che ovviamente possiamo oltre modo eliminarle, questo tutto con estrema semplicità. Possiamo anche dare un nome a dei volti che poi l’iPhone ci riconoscerà in tutte le foto che salviamo sull’album foto. Se sono riuscito a incuriosirvi un pochino con tutte queste utilissime possibilità non vi resta altro che guardare il tutorial audio video qui sotto.




Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia - Mail Drop è il sistema per inviare allegati fino a 5 GHz con iCloud ma senza usare il nostro spazio, il tutto con facilità al buio con il VoiceOver

Screenshot di un iPhone con sulla home l’app mail aperta

Mail Drop è il sistema della Apple, usando iCloud, per inviare allegati pesanti fino a cinque giga.
Il destinatario della mail riceverà un link, valido per 30 giorni, per poter scaricare l’allegato che non userà i giga di iCloud del mittente.
Usare Mail drop quando si invia una mail con un allegato pesante è davvero facilissimo, una volta compilata la mail e inserito l’allegato, l’app mail della Apple ci avviserà che essendo molto grande l’allegato dobbiamo scegliere tra queste diverse opzioni per l’invio: Ridurne la grandezza, questo solo se si tratta di immagini, però se vogliamo mandare l’immagine a grandezza naturale o qualsiasi altro file quale video, audio, PDF eccetera, ci chiederà di scegliere usa mail Drop.
Tappiamo due volte sulla possibilità usa mail Drop e invierà immediatamente la mail senza usare lo spazio del nostro iCloud, inoltre il destinatario avrà 30 giorni di tempo per scaricare l’allegato che gli abbiamo inviato.
Avrete sicuramente capito che è più facile farlo che descriverlo, in ogni caso di seguito troverete il link a un tutorial audio video che vi mostrerà passo passo come fare.




Guarda e ascolta il tutorial

Orbolandia su Youtube

 

 

 

Archivio