informati-scelta-consapevole


Consigli per la nostra sicurezza


Nell’immagine una scena di alpinismo
foto a colori, parete in verticale e la visuale dall'alto,  in primo piano il primo alpinista, si vedono la testa protetta dall'elmetto rosso, le spalle con lo zainetto bianco e rosso, le scarpe da alta montagna e il moschettone collegato alla fune di acciaio di sicurezza ancorata a parete.  Dietro in secondo piano altri due compagni in cordata equipaggiati nello stesso modo. 
In lontananza un'altra persona – probabilmente un istruttore - che fissa o controlla la fune di sicurezza. 
Il messaggio sottinteso: La conoscenza dei pericoli e l’adozione delle cautele possibili sono necessari per minimizzare i rischi. 
 

appunti di:
Valerio Bazzi
aggiornati a settembre 2022



Elenco argomenti

premessa

Manuale - I ciechi nelle emergenze

Elenco aggiornato dei numeri utili in Italia

Ulteriori consigli per minimizzare i rischi quotidiani

Olio in frittura e pericolo d’incendio




Premessa


La capacità di fare scelte consapevoli e corrette dipende dalle informazioni di cui disponiamo.
La conoscenza della conformazione di ciò che ci circonda e dei rischi che comportano gli oggetti fisici e non con cui potremmo dover interagire sono essenziali per ridurre le possibilità di incidenti imprevisti
Sapere come le cose funzionano ci aiuta a semplificare e migliorare la qualità della vita.
Con questi appunti cerchiamo di dare un contributo all’ampliamento della conoscenza dei fenomeni con cui ci confrontiamo quotidianamente od occasionalmente per non farci trovare impreparati nelle situazioni impreviste di pericolo.

Torna su




Manuale “I ciechi nelle emergenze“


Si tratta di un manuale per non vedenti e ipovedenti in situazioni di emergenza prodotto a cura dell'Amministrazione Provinciale di Matera con il patrocinio del Dipartimento della Protezione Civile ed in collaborazione con le Associazioni Uni.Vo.C., Legambiente e U.I.C.  
Il manuale è stato prodotto in formato testo Braille e nel formato audio mp3 della durata di circa 35 minuti.
Il file è allegato alla presente sezione.
Il manuale indicato sopra affronta in modo chiaro e sintetico i seguenti argomenti:
  • I ciechi nelle emergenze
  • I numeri utili
  • Incidenti domestici
  • Incidenti fuori casa
  • In caso di terremoto
  • Cosa fare quando il terremoto non c’è
  • Dopo il terremoto
  • In caso di alluvione
  • In caso di incendio
  • Contributi in Protezione civile



Scarica o ascolta l’Audiolibro - I ciechi nelle emergenze .mp3, 13,4 MB


Torna su




Elenco aggiornato dei numeri utili in Italia


Appunti estratti dal portale governativo sulla salute al quale si rimanda per informazioni complete
  112 numero unico europeo per le emergenze:
Il Numero di emergenza unico europeo 112 è il numero di telefono per chiamare i servizi di emergenza in tutti gli Stati dell’Unione Europea.
È possibile chiamare il Numero di emergenza Unico Europeo per richiedere urgentemente un intervento:
  • delle Forze di Polizia
  • dei Vigili del Fuoco
  • dell'assistenza sanitaria
  • dell'assistenza in mare

L’operatore dell'112, inoltra la chiamata alla Centrale operativa competente per tipologia di emergenza.
Puoi chiamare il numero di emergenza Unico Europeo, 112, gratuitamente da rete fissa o mobile anche quando il telefono non ha SIM, è bloccato o non si ha credito telefonico
Attualmente in Italia il servizio 112 è attivo in Friuli Venezia Giulia, Lazio (prefisso 06 o 0774), Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano.

118 numero unico per le emergenze sanitarie:
Il “118” è il numero telefonico di riferimento per tutti i casi di richiesta di soccorso sanitario a persone vittime di malori o incidenti di qualsiasi natura
Il “118” mette in contatto il cittadino con una Centrale Operativa che riceve le chiamate e invia personale specializzato e mezzi di soccorso adeguati alle specifiche situazioni di bisogno.
La Centrale coordinerà il soccorso dal luogo dell’evento fino all’ospedale più idoneo
Il “118” è un numero gratuito ed è attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24
Il “118” può essere chiamato da qualsiasi telefono, fisso o cellulare.
Se si chiama da una cabina telefonica non è necessario né il gettone né la scheda. Br
<> Qui di seguito i numeri di emergenza in Italia dove non sia attivo il numero unico 112.
questi sono i numeri di emergenza: 112 – Carabinieri 113 – Polizia di Stato 115 – Vigili del Fuoco 117 – Guardia di Finanza 118 – Pronto Soccorso 1515 – Guardia Forestale 1530 – Guardia Costiera
Si consiglia di memorizzare questi numeri oltre a quelli di persone di vostra fiducia da chiamare in caso di necessità urgenti.


Torna su




Ulteriori consigli per minimizzare i rischi quotidiani


È prioritario per tutti i disabili visivi seguire un corso di autonomia personale con l’utilizzo del bastone bianco per gli spostamenti.
In Orbolandia è presente una sezione che approfondisce l’argomento degli spostamenti e viaggi in autonomia dei disabili visivi.
Consiglio di avere sempre con sé un bastone bianco anche quando ci si muove accompagnati sia per segnalare la propria cecità alle persone che incontriamo sia perché potrebbe accadere un imprevisto che richieda all’accompagnatore di lasciarci temporaneamente da soli.
Ricordo che esistono bastoni pieghevoli e molto leggeri che possiamo tenere in tasca o in una borsetta.
Sarebbe molto importante anche avere sempre a portata di mano un cellulare avendo possibilmente imparato ad utilizzare le applicazioni progettate proprio per le emergenze.
Uno degli obiettivi di Orbolandia è proprio quello di insegnare l’utilizzo dell’iPhone sia tramite appositi tutorial che offrendo corsi gratuiti sia in presenza che on-line.

Torna su




Olio in frittura e pericolo d’incendio


Uno degli incidenti più frequenti in cucina con l’utilizzo dei fornelli a gas è, assieme alle scottature,  l’incendio di oggetti infiammabili troppo vicini alla fiamma e tra questi il più pericoloso è l’incendio provocato dagli schizzi di olio surriscaldato nel corso della cottura in padella di cibi immersi nell’olio.
Per un disabile visivo l’evento può risultare particolarmente drammatico e, colto dal panico, indurre a comportamenti inadeguati.
Pertanto abbiamo redatto gli appunti raggiungibili col link che segue per informare sugli accorgimenti in grado di ridurre il rischio, ovvero di intervenire al meglio in caso di incendio e ancora meglio come evitare assolutamente che tutto ciò possa capitare
Link alla pagina


Torna su




Orbolandia su Youtube

 

 

 

Archivio