Orbolandia - Il CUDE: Contrassegno Unificato Disabili Europeo

Nell'immagine uno stallo per la sosta per i disabili e, in sovra-impressione, l'immagine del contrassegno di parcheggio per disabili europeo

Trovare un parcheggio, specie nelle grandi città, spesso è fonte di stress per qualunque automobilista, ma lo è ancor di più per una persona disabile, o per il suo accompagnatore che, auspicherebbe a trovarlo nei paraggi del luogo dove deve recarsi, o presso la abitazione o il luogo di lavoro.
In Italia da oramai 30 anni è in vigore il contrassegno per la circolazione e la sosta per le “persone invalide con capacità di deambulazione impedita, o sensibilmente ridotta e per i non vedenti.
Questo contrassegno è un documento che permette, a chi ne ha diritto, di circolare in aree a traffico limitato e la sosta, sia negli stalli specifici, che nelle aree comuni di parcheggio, sia a pagamento che con limitazione oraria.
Se pensate di avere i requisiti per ottenerlo e siete interessati a tutte le informazioni sulle procedure per il suo rilascio, nonché alle regole da seguire per l'utilizzo, potete leggere gli appunti al link che segue



Per leggere l’articolo completo di tutti gli appunti clicca qui

guarda e ascolta il video su YouTube

Comments are closed

Orbolandia su Youtube

 

 

 

Archivio